Intervista esclusiva

Siamo agli inizi del 2004, ci fai un bilancio del 2003 sempre "on the road"?
MOLTO POSITIVO, TANTISSIMI KM E UN PUBBLICO SEMPRE FESTANTE.

La "Notte delle chitarre" è un progetto che secondo me ha avuto un buon successo. Tu che ne pensi? Ti aspettavi i risultati ottenuti?
HA E STA AVENDO UN OTTIMO RISCONTRO, CON NUOVE COLLABORAZIONI COME QUELLA CON IRENE GRANDI, MA SI PUO' FARE DI PIU', LAVORARE IN SITUAZIONI PIU' PRESTIGIOSE COME TEATRI E GRANDI CITTA' E PREPARARE UNO SPETTACOLO CHE VEDA PIU' INTERAZIONE TRA I CHITARRISTI, ANCHE CON UN SET ACUSTICO.

Ma di tutti i lavori (e collaborazioni) che hai fatto (soprattutto negli ultimi anni), ce n'è qualcuno che ti ha soddisfatto maggiormente?
DAL PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE I CONCERTI CON VASCO, DAL PUNTO DI VISTA CREATIVO E UMANO "LA NOTTE DELLE CHITARRE".

Cosa speri (o pensi) che la gente possa ricevere nell'ascoltare le tue canzoni?
L'AMORE CHE CI HO MESSO NELLO SCRIVERLA.

In vista del nuovo anno, hai dei progetti a cui stai lavorando?
UN NUOVO DVD DIDATTICO, IN FASE DI MONTAGGIO, CHE USCIRA' IN PRIMAVERA, COMPOSTO DAL VECCHIO "DA HENDRIX A VASCO" PASSATO IN DVD E NUOVO MATERIALE REGISTRATO QUEST' INVERNO.

Rivolgendoci agli amanti della chitarra, che novità ci sono nella tua strumentazione?
SI E' TORNATI ALL'USO DI AMPLI VALVOLARI, PEDALI ANALOGICI E CHITARRE DI ISPIRAZIONE VINTAGE: PER I PIU' "PIGRI" EMULATORI CHE IMITANO I SUONI DEI PIU' FAMOSI AMPLI, MA COMUNQUE C'E' UNA GRAN CONFUSIONE IN GIRO.

Più volte ti sei espresso sulla situazione musicale in Italia ... ma come vedi il futuro della musica nel nostro Paese?
NON RIESCO ANCORA A TROVARE UN GRUPPO ROCK ENTUSIASMANTE, SONO TUTTI ATTENTI A FARE PEZZI SEMPRE PIU' POP E LEGATI AL TREND DEI GIOVANISSIMI.

Secondo te internet può dare spazio ai musicisti poco considerati dai media tradizionali (radio, giornali, televisione)?
ASSOLUTAMENTE, ANCHE SE L'ESPOSIZIONE E' MOLTO INFERIORE.

Vista la tua esperienza, che consiglio daresti ai giovani che iniziano a suonare, a muovere i primi passi nella musica?
A FARSI UNA CULTURA MUSICALE, AMANDO LA MUSICA, COMPRANDO QUELLO CHE C'E' DI BUONO IN GIRO, A NON ILLUDERSI COI "REALITY SHOW", NON E' COSI' SEMPLICE AVERE SUCCESSO, BISOGNA COMUNQUE AVERE PERSONALITA' E PELO SULLO STOMACO.

Tra 50/100 anni come ti piacerebbe essere ricordato?
MI TOCCO GIA' LE P...E!!!