Capolago - 22/12/2000

Ecco il commento alla serata pre-natalizia di Capolago del mio caro amico Emanuele Guindani, che ringrazio moltissimo!

Grande appuntamento pre-natalizio per i Class all' "Harley Cafè" di Capolago. In un' atmosfera ormai ovattata dal Natale il pubblico è stato avvolto dalla carica sempre fresca del rock intramontabile. La band ha rotto il ghiaccio con "Class' Groove" e con due cover ("Them Changes" e "Substitute") per poi esplodere con una tripletta tipicamente Class: "Puoi sentirmi", "Il re dei re" e "Hear my call". Il concerto è proseguito con successi della Steve Rogers Band, in primis "Ok sì" cantata dallo stesso Solieri e poi "Dimmi come stai" e "Sono donne", alternati con "C' è chi dice no", "Dimentichiamoci questa città", "Dormi dormi" e "Mio fratello" per finire con la cover "Brown Sugar" e "Lo show". Grande energia trasmessa come sempre dalla band. Il grande Maurizio in perfetta forma e con uno splendido look ha fatto vibrare nella giusta armonia la sua insostituibile "Frankenstein" e la sua Mantra "Sparkle Top" con una testata Marshall e un' effettistica in parte rinnovata. Il concerto è come sempre volato lasciando a tutti i fans un bellissimo ricordo in questo periodo magico.