Capolago - 23/6/2000

I Class offrono al pubblico un grandissimo live, molto energico e coinvolgente e ancora più rock del solito, grazie anche al volume dell' impianto tenuto a livelli altissimi. Si parte con "Class' groove", la "sigla" del gruppo, che dà la prima sferzata energetica. Come sempre l' inizio è affidato a questo brano strumentale che vede sul palco Solieri, Golinelli, Luppi e Leoncini. La canzone successiva, "Puoi sentirmi", porta sul palco anche il grande Vic Johnson che questa sera è in forma smagliante, salta, corre e si dimena da grande animale da palco. Si continua con"Il re dei re", le due canzoni della Steve Rogers Band solitamente proposte e quindi spazio al repertorio "Solieri-Rossi" con "Dimentichiamoci questa città" e "C' è chi dice no". "Hear my call", lo stupendo blues dei Class, precede "Dormi, dormi", "Luci blu", "Mio fratello" e "The hunter". Al termine le cover "Brown sugar", un' insolita "Jumpin' Jack Flash", "Lo show" e "Rock' n' Roll". Il pubblico alla fine è visibilmente appagato da un concerto lungo e intenso. Grande entusiasmo per la band, testimoniato dalle numerose richieste di autografi e dalla soddisfazione degli stessi artisti. La serata è riuscita con grande successo.