Soave - 30/4/2000

Il concerto dei Class di Soave si è svolto all' interno di una manifestazione chitarristica di livello internazionale, con ospiti provenienti da ogni parte del globo, sia artisti che semplici espositori. La sera, all' interno del palasport della stupenda cittadina veronese, si svolgevano i concerti, mentre durante il giorno era possibile ammirare chitarre d' ogni tipo alla mostra situata tra le mura del borgo. L' esibizione dei Class ha avuto inizio alle ore 21, orario inusuale, così come inusuale era la disposizione del pubblico, seduto sulle gradinate e su sedie di plastica senza la possibilità di alzarsi e scatenarsi sotto il palco. Ciò si è rivelato un grave handicap, a mio avviso, per la buona riuscita del live, che pur suonato magistralmente come al solito dal gruppo, non ha visto la partecipazione di un "audience" abbastanza freddina e forse impreparata ad accogliere il rock sanguigno dei Class. La scaletta per esigenze di spazio è stata ridotta rispetto al solito: si è partiti con "Class' groove" e "Puoi sentirmi" per terminare con "Rock'n'roll", passando per canzoni di Vasco Rossi, Steve Rogers Band e altre del repertorio della band ("Hear my call", "Il re dei re"). Mancavano alcuni pezzi di Jimi Hendrix e Rolling Stones solitamente eseguiti al termine dell' esibizione come bis.